Wednesday, 13 September 2017

#632

El Cerebro —es más amplio que el Cielo —
Para —ponerlos de lado a lado —
El uno en el otro contendrá
Con facilidad —y Tú— al lado—

El Cerebro es más profundo que el mar —
Para —contenerlos— Azul a Azul —
El uno al otro absorverá —
Como  Esponjas —Ramos— 

El Cerebro es solo el peso de Dios —
Para —Sopesarlos — Libra a Libra —
Y diferirán —si lo hacen
Como la Sílaba del Sonido —


Emily Dickinson

Wednesday, 3 May 2017

Luna de día:

¿A dónde vas huérfana de espejo y lentejuelas?


Sunday, 16 April 2017

lista nozze (con tante lune e soli dentro)



La lista nozze raccolta durante un matrimonio e in ordine assolutamente casuale per i miei cari amici Virginia e Simone: 

1 – un viaggio in mongolfiera intorno al mondo
2 – viaggio alle Maldive (1 mese)
3 – l’unica casetta su un isolotto greco, bianca, sul mare, con barchetta sul bagnasciuga
4 – vorrei regalarvi un paese libero, civile, e solidale
5 – un viaggio in una piccola nave, lungo un fiume “nei tempi del colera”, solo per voi due, savana, foresta, fiume, mosquito e voi due
6 – un’amaca di fiori e radici intrecciate, utero intimo che protegga e generi vita. Futura creazione da voi.
7 – un nuraghe a vela per visitare le coste della nostra magnifica isola “la Sardegna”
8 – di avere presto due bellissime gemelle femmine
9 – una mongolfiera per fare un giro intorno al mondo
... e un baobab per rifugiarvi
10 – vi regalo la colonna sonora e il lungometraggio per la vostra nuova vita, un film allegro, pieno di risate, con una fotografia da Oscar, qualche scena (anzi tante) V.M. 18, e anche qualche scena strappalacrime
11 – una casa tipo fattoria in mezzo al verde con un fiume non distante
12 – un campo di grano
13 – la felicita’ per tutte le vite
14 – parlando d’amore l’unica cosa che vi regalerosara’ una sincera frase: buona fortuna nel vostro lungo cammino
15 – un filo invisibile che ci unisca in qualunque posto vai e andiamo 16 – tanti, tantissimi incontri, tra di voi, l’una con l’altro, quindi tante distanze, non dall’altra ma verso di se’ per ritrovare se’ stessi ogni volta per ricercare l’altro sempre, per incontrarsi tutte le volte, due solitudini, due amanti, uno.

17 – un aliante per planare su terre mai viste e scoprire scorci da un punto di vista diverso
18 – vi regalo un mondo che rispetta i bambini. E poi possano arrivare bambini

19 – la stella che brilla di piu’
20 – una settimana in (presso) Palazzo S.S. Salvatore con servizio in camera offerto dalla cooperativa Mirri e Grandi Machi. Un bacione!
21 – vi voglio regalare figli, macchina, casa e cellulare. Bella vita per voi
22 – per voi un’isola su cui potete portare chi volete e 10 cose/oggetti. Buona scelta
...
23 – un tappeto volante per volare dove volete!!! con i vostri amici... 24 – una scatola piena di luce e di colore
25 – wish you lot of light, happiness, and good health
26 – i wish you to take the faster train with nirvana destination!!!
27 – the most beautiful gift i want for you is to reach Enlightenment!!! xxx
28 – un paio di occhiali decenti per Simone, un marito decente per Virginia
29 – la scoperta di una nuova stella che porti il vostro nome
30 – un buono omaggio vitalizio per la settimana della fotografia di Reggio con visita obbligatoria a tutte le mostre.
31 – un buono per un servizio fotografico molto intimo e privato al sottotetto croce senza dover passare da Lord Bellet per il permesso. Modelli: Sibbani e Mirri in pose molto hard e ose’ con i manichini del magazzino. Con tutto il cuore.
32 – il teletrasporto per ritrovarsi sempre a casa insieme
33 – ottimismo
34 – uno spazio di poesia non e’ irraggiungibile
35 – una mongolfiera per volare sulle nuvole e vicino alle stelle
36 – se le nuvole potessero essere una dimora li’ vi vedrei circondati dal profumo di viole e gelsomini

37 – occhiali che tengono dentro la macchina fotografica per averla sempre con se’
38 – vi regalo la possibilita’ di esaudire 3 desideri
39 – vi regalerei un weekend sulla luna per vedere tutte le meraviglie della terra

40 – uno spazio, una “casa-laboratorio” dove entrambi possiate creare e decidere di aprire agli altri quello spazio come gia’ fate. Non necessariamente per essere abitata. E due cavalli.
41 – uno spremiauguri, un tostapace e un frullacuore

42 – il natale
43 – un elicottero che al posto della benzina per farlo andare va a baci
44 – la lampada di Aladino e il genio esaudira’ 3 desideri
45 – terreno di Loiano per casona bio in balotta
46 – un futuro (non remoto) deberlusconizzato per voi e per i vostri figli. Tanta salute e serenita’.
47 un paese dove far crescere con fiducia i vostri sogni (e magari i vostri figli)
48 – il tempo infinito per potervi dedicare alle vostre passioni

49 – liocorno bianco per una cavalcata al chiaro delle lune di Giove! 50 – il primo dagherrotipo
51 – un abbraccio senza distacco
52 – buono illimitato per Eurodisney per i vostri figli

53 – felicita’ a go-go
54 – 2 regali separati: a Virgi una notte ad Arcore, a Simo Marte perche’ la Luna ce l’ha gia’
...
55 – cabina per teletrasporto
56 – un sentiero di nidi di ragno dove inventare
57 – vorrei regalarvi una macchina del tempo per rivivere 1000 volte i momenti piu’ belli
58 – giro in orbita attorno alla terra per vederla dallo spazio
59 – il mio regalo ideale per voi che avete gia’ tantissimo, e’ la consapevolezza della verita’ e della gioia condivisa. Vi voglio bene!
60 – il viaggio di nozze dei vostri sogni
... che possa durare tutta la vita... con ls stessa luce di oggi...
61 – un viaggio di 1 anno intorno al mondo
62 – 1: 3 gemelli, 2: 1 foto che li stupisca, per tutto il resto c’e’ Simone
63 - vi regalo la liberta’ di rotolarsi nella sabbia, sporcarsi le mani, arrampicare sugli alberi e nuotare con gli elefanti
64 – una colf a vita tipo Ryta Kess e poi un cane tipo Gelda
65 – vivere nell’amore e nell’abbondanza
66 – un cristallo capace di farci vedere tutte le meravigliose sfumature di questo mondo
67 - andare insieme sulla Luna 

Thursday, 9 March 2017

Tal,

     blanca piedra es la luna
que voló de un puntapié....




César Vallejo

Monday, 6 March 2017

Una luna en deshojación sagrada

en los versos de César Vallejo, quien murió (perdonen la tristeza) en un Viernes Santo.


¡Luna! Alocado corazón celeste
¿por qué bogas así, dentro la copa
llena de vino azul, hacia el oeste,
cual derrotada y dolorida popa?